Aiuti alle Imprese

Noi di Gamma Consulting amiamo aiutare le imprese con le nostre attività di sostegno allo sviluppo. Questo ci permette di individuare agevolazioni ed incentivi che consentono di investire sulla crescita, rendendo lo sforzo economico più contenuto e concentrandosi solo sugli obiettivi.

Una puntuale analisi dell’azienda permette di identificare le opportunità più appropriate, e mettendo in atto fasi di progettazione e monitoraggio continuativi è possibile sfruttarne tutto il potenziale.

Gli aiuti alle imprese possono avere svariati obiettivi: dalla formazione del personale alla ricerca e sviluppo, fino all’acquisto di nuovi strumenti o all’efficientamento energetico. Quindi tutti quegli investimenti che per motivi economici vengono sempre rimandati a data da destinarsi, generando un freno al miglioramento.

risorse

Un “sostegno” costante che permette quindi di reperire risorse economiche e progettare lo “sviluppo” della propria azienda. In questa attività Gamma Consulting non è un semplice fornitore, ma un vero e proprio partner.

Gli ambiti in cui operiamo sono i seguenti:

  • Incentivi ed agevolazioni: ci occupiamo della predisposizione e della gestione di progetti ad alto contenuto tecnologico, nei diversi settori merceologici, finalizzati all’innovazione di processo/prodotto e all’R&D. Il nostro sostegno si articola in tre attività distinte: la predisposizione del piano d’azione, la ricerca di eventuali fornitori specializzati, il reperimento e la gestione dei fondi strutturali a copertura parziale o totale dell’investimento (provinciali, regionali, nazionali e comunitari).

  • Contributi per la formazione: lo sviluppo di un’azienda passa inevitabilmente dalla formazione del personale. Oggi esistono strumenti che permettono la copertura parziale o totale dei costi attribuibili agli interventi formativi, permettendo alle imprese di pianificare la crescita delle proprie risorse umane senza intaccare in maniera importante il budget destinato agli investimenti o senza dover dedicare alla formazione uno spazio solamente marginale.

    Cosa sono i Fondi Interprofessionali

    Sono enti di natura associativa che raccolgono risorse economiche per finanziare corsi di formazione per i dipendenti delle aziende che si associano.

    Come funzionano

    Ogni azienda che versa i contributi per i propri dipendenti destina obbligatoriamente lo 0,30% di questi ad un fondo Inps contro la disoccupazione involontaria. L’azienda può scegliere di destinare questo 0,30% ad un fondo interprofessionale al fine di formare i propri dipendenti.

    A quale fondo aderire

    Ci sono circa 20 fondi attivi, noi di Gamma Consulting possiamo consigliare quello più opportuno per sfruttare al meglio tutte le possibilità a seconda delle esigenze e delle caratteristiche dell’impresa.

    Costi

    Aderire ad un fondo interprofessionale non ha costi per l’azienda, poiché le risorse vengono comunque versate all’Inps.

    Adesione

    Aderire ad un fondo è semplice, basta comunicare al proprio consulente del lavoro il fondo prescelto. Il consulente inserirà il codice relativo sulla piattaforma Inps.

    Quali strumenti utilizzano

    Di norma i fondi hanno due modalità di funzionamento: il conto di sistema ed il conto formazione.

    Il primo prevede bandi a pubblicazione periodica, a cui si accede tramite una valutazione selettiva dei progetti. Funzionano indipendentemente dalle risorse versate dall’azienda in quanto ogni singolo avviso prevede in partenza uno stanziamento economico.

    Il conto formazione (aziendale o di rete) invece prevede la presentazione di progetti formativi qualora le aziende coinvolte siano in possesso delle risorse necessarie, senza dipendere dalla periodicità dei bandi.

    Quale formazione si può fare

  • Sia in aula che a distanza

  • Negli orari scelti dall’azienda

  • Della durata necessaria

  • Senza un numero minimo o massimo di allievi (dipendenti, a seconda dei fondi)

  • Su qualsiasi tematica (a seconda dei fondi)

  • In tempi brevi (salvo disponibilità risorse economiche).